fbpx

Pludotazione – Gifted

CHE COSA È LA PLUSDOTAZIONE?

La Plusdotazione intellettiva è una complessa costellazione di caratteristiche biologiche, psicologiche, comportamentali e ambientali che si esprimono in modi differenti. I soggetti ad alto potenziale presentano delle possibilità di sviluppo superiori alla media in una o più delle seguenti aree:

  • Abilità intellettiva generale
  • Specifica attitudine scolastica
  • Pensiero creativo
  • Leadership
  • Arti visive e dello spettacolo

I bambini Plusdotati non rappresentano un gruppo omogeneo, ma possono assumere differenti profili:

  • Profilo di successo
  • Profilo creativo
  • Profilo sotterraneo
  • Profilo a rischio
  • Profilo doppiamente eccezionale
  • Profilo autonomo

COME RICONOSCERE UN GIFTED?

                                                             Un bambino pludotato presenta:

  • Abilità verbali molto sviluppate;
  • Un’ottima memoria;
  • Molta immaginazione e creatività;
  • Particolare interesse per problemi sociali, politici ed ecologici;
  • Estrema curiosità;
  • Capacità di trarre inferenze;
  • È molto autocritico;
  • Sensibilità ed empatia;
  • Preferisce stare con gli adulti;

 

 QUALI PROBLEMATICHE PRESENTA UN SOGGETTO PLUSDOTATO?

  • Non trova stimolanti le attività fatte a scuola e si annoia facilmente;
  • Soffre l’inattività e la mancanza di sfide (con se stesso);
  • Manifesta un comportamento ribelle;
  • Ha una bassa autostima;
  • Fatica a socializzare con i suoi coetanei;
  • Ha, in alcuni casi, un basso rendimento scolastico;
  • Teme il fallimento; 

PERCHÉ RICONOSCERLI?

Il fattore di protezione più importante consiste nell’Individuazione Precoce; prezioso, in questo caso, è il ruolo dei docenti, dei genitori e degli esperti della salute. È fondamentale conoscere le peculiarità e i profili dei bambini plusdotati per supportare il loro percorso di crescita in modo adeguato e personalizzato.

 

LA VALUTAZIONE

L’identificazione della plusdotazione riguarda circa il 5% degli alunni/studenti con un profilo cognitivo superiore alla norma. Tale valutazione risponde a obiettivi educativi e pedagogici.

Essa rappresenta il passo fondamentale per accrescere la consapevolezza del bambino/a, adolescente, adulto/a, per attivare percorsi educativi personalizzati, per pianificare attività di arricchimento e per prendersi cura eventualmente del disagio psicologico.

La valutazione della plusdotazione cognitiva:

– deve basarsi sull’analisi qualitativa delle prove e non solamente sul punteggio ottenuto al test in un dato momento;

– deve approfondire anche interessi, motivazione, comportamento, affettività, relazioni sociali;

– va ripetuta periodicamente fino all’età adulta.

 

Per far fronte ai bisogni dei bambini con plusdotazione cognitiva, la scuola deve adottare piani didattici personalizzati di potenziamento o arricchimento.

 

Le nostre specifiche attività sono:

  • Redigere la Valutazione di Plusdotazione comprensiva di profilo di funzionamento cognitivo conseguente alla somministrazione di specifici test (ivi incluso il Q.I), osservazione e colloqui con il ragazzo/a e la famiglia;
  • Presa in carico;
  • Supporto psicologico individuale o familiare
  • Tutoragio e rapporti con la scuola
  • Consulenza e supporto psicoeducativo alla famiglia, al bambino/ragazzo e alla scuola con percorsi personalizzati

 

Siamo convenzionati con Step Net ONLUS che è l’associazione Nazionale di Riferimento per la Plusdotazione  e siamo punto di riferimento Regionale per la Sicilia.

Per tutte le informazioni , chiama:
diretto dott.ssa Sara Ferina 392.393.78.56;
Ufficio: 331.817.37.97;
ufficio fisso: 091.30.53.17.
E-mail: apprendonlus@gmail.com

Responsabili del servizio:

  • Dott.ssa Marialia Cannatella – Psicologa
  • Dott.ssa Claudia Santoro – Psicologa

oppure compila il modulo sottostante, ti ricontatteremo noi:

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Il tuo numero di telefono (richiesto)

    Il tuo messaggio (richiesto)

     

     

     

    Chiama
    Open chat
    Come ti possiamo essere utili ?